Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Chianti con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Prenota Tour e Degustazioni

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

A maggio, buon vino e tanto altro

Due appuntamenti per visitare la Toscana nel mese di Maggio

Per il 2021...

Quest'anno le iniziative qui sotto sono programmete in date diverse.... la Mostra del Chianti si sposta a fine giugno invece che a maggio, mentre Cantine Aperte è programmata sempre per l'ultimo weekend di maggio, con la possibilità di replicarlo a giugno nelle regioni che a maggio non siano ancora "gialle". Continuate a leggere per ulteriori dettagli.

Che la tradizione della Toscana sia profondamente radicata nella sua terra, è cosa ben nota ormai: cultura e territorio sono diventati, con il passare dei secoli, un binomio inseparabile che ha dato vita ad alcune delle eccellenze più prestigiose e conosciute della nostra regione. Primo tra tutte, il vino. La Toscana è sinonimo di Chianti e di vini di qualità, o meglio: quando si pensa alla Toscana, una delle prime associazioni che ci balzano alla mente è quella con il vino, e per esser più precisi, con il Chianti. Ed è proprio il vino che potrebbe diventare, negli ultimi giorni di maggio, un ottimo pretesto per trascorrere qualche giorno nella campagna toscana, circondati dal verde delle sue colline intervallate dai filari di vigneti, caratteristica di un paesaggio dal profilo inconfondibile. Due sono gli appuntamenti da non perdere con il prezioso nettare degli dei toscano: la Mostra del Chianti di Montespertoli e Cantine Aperte.

Se il vino è, per entrambi gli eventi, protagonista indiscusso e fulcro attorno al quale ruota l’organizzazione di entrambe le kermesse, la tradizione toscana non gioca il ruolo di semplice contorno, per rimanere in ambito culinario. Il tripudio del Made in Tuscany darà vita ad una serie di eventi, conferenze, degustazioni e spettacoli all’insegna della celebrazione della cultura toscana, con una sapiente alternanza di trucchi del mestiere, intrattenimento e puro divertimento, sapere contadino e retaggi culturali, degustazioni e presentazioni di prodotti tipici. Ma...di che cosa si tratta nello specifico?

Mostra del Chianti di Montespertoli | ** 26 giugno - 4 luglio, 2021 **

La Mostra del Chianti di Montespertoli quest’anno giungerà alla sua 63° edizione, segno che si tratta di una manifestazione ormai radicata nella cultura e nella tradizione locale: da oltre mezzo secolo, questa ridente cittadina della campagna chiantigiana suole dar vita ad una settimana di festeggiamenti dedicati non solo al vino, ma a tutto il territorio del Chianti. Questo anno, causa pandemia, l'evento slitterà di un mese: dal 26 giugno al 4 luglio cosi da offrire 9 giorni e due weekend per fare a tutti la possibilità di partecipare in sicurezza, si alterneranno intrattenimenti per grandi e piccini con spettacoli teatrali in strada, concerti ed animazioni. La celebre sfilata storica del gruppo del 900 che porta sulla scena della Montespertoli attuale scorci di vita dei primi anni del ‘900, in una rievocazione fedele legata alla storia del territorio e alla sua vocazione principalmente agricola del periodo non credo sarà fatta questo anno, ma non ho avuto conferma visto che il programma ancora non è stato diffuso.

Il filo conduttore che ogni anno assicura il successo della manifestazione di Montespertoli è sicuramente il senso di appartenenza unito ad un pizzico di positivo campanilismo, che accomuna ogni singolo personaggio, dal cui ruolo deriva l’importante responsabilità di tramandare i fatti, la storia.

Molti altri gli eventi in programma, volti ad intrattenere i visitatori, come i raduni di auto, trattori e moto d’epoca; ma il divertimento non è il solo scopo di questo festival ad alto tasso alcolico: professionismo e tecnica saranno un altro aspetto importante per molti degli esperti del settore. La mostra rappresenta, infatti, un momento decisivo per coloro che lavorano nel campo dell’enologia con eventi dedicati ai tecnici come conferenze e convegni dove si può fare scambio di informazioni sui metodi di coltivazione, lavorazione e produzione, in un contesto che invita esplicitamente alla convivialità e all’allegria. Dettagli più precisi saranno disponibili quando il sito verrà aggiornato con il programma di questo anno.

Nella molteplice varietà di aspetti che caratterizza questa manifestazione, non potevano mancare i prodotti tipici locali ed i frizzanti e squisiti abbinamenti con i vini del Chianti: dalle degustazioni più bizzarre a quelle più classiche, i visitatori avranno a disposizione un’infinita varietà di piatti e vini da assaggiare, in una sorta di banchetto fiabesco, dove ogni fantasia culinaria sembra concretizzarsi davanti agli occhi. E se lo scopo dell’intera manifestazione è quello di divulgare la cultura locale ed i prodotti della sua terra, il leit motiv di quest’edizione sarà l’evoluzione, fonte inesorabile di ogni cambiamento, fonte di progresso e, allo stesso tempo, di inevitabile regresso.

Per il programma completo (non ancora disponibile), andate sul sito della manifestazione mostradelchianti.it

Cantine Aperte del Movimento del Turismo del Vino | ** 29-30 maggio, 2021 **

E se la Mostra del Chianti è circoscritta al comune di Montespertoli, l'appuntamento con Cantine Aperte riguarderà, invece, tutto il Bel Paese, dai bianchi vitigni del nord Italia a quelli rosso sangue della soleggiata Sicilia.

Festival di più recente origine, Cantine Aperte è riuscito, nel corso degli anni, a raggiungere un successo a dir poco planetario, che ogni anno guida visitatori provenienti da tutto il mondo alla scoperta del prodotto italiano per eccellenza, e dei segreti gelosamente custoditi (e mai del tutto svelati!) nell'oscurità delle cantine.

Sabato 29 e domenica 30 maggio 2021 le cantine dei produttori vinicoli di tutta Italia (quelli in zona gialla) apriranno le porte al mondo, invitandolo ad entrare in queste piccole, ma grandi realtà fatte di cose semplici, retaggi  e lasciti di antiche tradizioni e mestieri tramandati nel tempo, del saggio sapere contadino che, nonostante la realtà attuale con la quale si trovi spesso a cozzare, è riuscito a sopravvivere in una giungla di modernità ed ausili tecnologici. Per quelle regioni che non sono in zona gialla a fine maggio, la manifestazione si terrà a giugno, dal 19 al 20 giugno.

Un’occasione per viaggiare e scoprire le eccellenze del nostro paese, di cui il vino è il portabandiera, emblema di una forte identità nazionale che si concretizza nell’ospitalità, nella convivialità, nella socializzazione e nelle tradizioni secolari.

Per ulteriori dettagli, andate sul sito del Movimento Turismo Vino in Toscana.

Cin cin, salute!

Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2021


Autore: Lourdes Flores

Sono americana (dalla California) e vivo a Firenze da più di 10 anni. Mi piace esplorare e scoprire tanti angoli di Firenze e della Toscana rimasti nascosti. Mi piace condividere le mie esperienze e fornire aiuto sul Forum rispondendo alle domande dei turisti (sopratutto stranieri) che stano programmando la loro vacanza in Toscana. Se avete delle domande, postategli li'!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com