Le tariffe più basse per il tuo Hotel in Chianti con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su AgriturismoInToscana.com

Trova la tua Casa Vacanze o Appartamento in Toscana su Airbnb

Case Vacanza su AirBnb

Prenota Tour e Degustazioni

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti in Toscana con TheFork

Prenota il Ristorante

Prima tappa nel Chianti: Greve in Chianti

La porta di accesso al Chianti...

La cittadina di Greve è situata lungo la strada provinciale SR222, comunemente conosciuta come la Chiantigiana, a circa 30 km a sud di Firenze e 40 a nord di Siena.

Piazza in Greve in Chianti 

Vi consigliamo di visitare Greve perche è:

  • una piccola città dall'atmosfera caratteristica
  • attiva e "viva" ed ospita molti negozi e ristoranti
  • facile arrivarvi (e vi è un sacco di parcheggio)
  • un autentico gioiello artistico, storico e dai deliziosi sapori

Cosa c'è da sapere su Greve?

Cominciamo con un pò di storia, giusto per capire ciò che vediamo oggi a Greve.

La storia di Greve è fortemente collegata con il bellissimo castello di Montefioralle, situato sopra la città: un tempo (nel 13° secolo), infatti, serviva come piazza centrale del castello. La posizione strategica - all'incrocio di tre importante strade usate dai pellegrini, la Chiantigiana, la strada per il Valdarno e quella per la Val di Pesa - ne favorì lo sviluppo economico. All'inizio del 16° secolo, la piazza dalla curiosa forma era già stata costruita: in seguito, fu definita dal Gran Duca Leopoldo "una bellissima piazza, dove ogni sabato si tiene un grosso mercato di bestiamo ed alimenti".

Flowers in Greve in Chianti

Quel mercato viene organizzato tutt'oggi ogni sabato - ad eccezione del bestiame, vi sono ancora un sacco di bancarelle dove potrete trovare frutta e verdura fresche, formaggi, olive, oggettistica per la casa, fiori e vestiario.

La Piazza Principale

Greve

Perchè sceglierla come base per una vacanza...

»  è vicina a Firenze ed alle strade principali
»  consente facile accesso ai trasporti pubblici
»  è una piccola ma attiva cittadina, con molti ristoranti e negozi

Trovare un alloggio

Piazza Matteotti è il punto di riferimento principale di Greve e, sebbene non sia una vera e propria "piazza", costituisce il centro focale della città. Ciò che rende questo luogo particolare - a parte la sua strana forma - è il portico che delinea tre dei lati della piazza, che funge da "cornice" per i negozi, le botteghe artigiane ed i ristoranti situati sotto le arcate.

Alcuni di questi negozi sono particolarmente famosi: attraggono l'attenzione sia di turisti che abitanti del posto per la loro qualità e diversità nell'offerta: l'Antica Macelleria Falorni, una tipica macelleria toscana presente dal lontano 1729 e la Bottega dell'Artigianato, un negozio specializzato in cestini intrecciati a mano ed articoli realizzati con il legno di olivo.

Portico around market square in Greve in Chianti

I marciapiedi coperti su entrambi i lati sono il luogo perfetto per rilassarsi, sedendosi presso uno dei molti ristoranti, caffè ed enoteche. Altri negozi e deliziosi ristoranti sono situati lungo via Roma e via Garibaldi, in cima ed in fondo alla piazza; la bellezza di Greve risiede proprio nel suo essere compatta, nel fatto che si possa visitare completamente a piedi.

Butcher and salumi in Greve in Chianti

Un altro edificio situato sulla piazza è il Palazzo del Comune, in stile rinascimentale; accanto, nel mezzo della piazza, è situata l'imponente statua di Giovanni da Verrazzano, famoso esploratore che scoprì la Hudson Bay di New York e che nacque proprio a pochi chilometri a nord di Greve (molto probabilmente avrete notato anche il Castello da Verrazzano lungo la Chiantigiana prima di arrivare a Greve...se siete diretti a sud da Firenze, mettete in programma di fermarvi per qualche degustazione!).

Chiese e Musei

Sul lato opposto alla piazza rispetto al palazzo comunale è situata la Chiesa di Santa Croce, dalla facciata neo-classica. Costruita al posto di una chiesa medievale, ospita diverse opere d'arte provenienti dalle chiese delle vicinanza, tra cui, in particolare, spicca l'affresco del 14° secolo rappresentante la Vergine Maria con Bambino ed un trittico di Lorenzo di Bicci (dell'anno 1420).

Church in Greve in Chianti

A pochi passi dalla chiesa, si trova anche il Museo di Arte Sacra, situato in quello che prima era l'ospedale di San Francesco, dove è possibile ammirare l'altare originale dell'oratorio annesso, caratterizzato da uno splendido gruppo di sculture in terracotta colorata ed altri importanti capolavori, tra cui un'Annunciazione del 14° secolo della Chiesa di Santa Croce, una Vergine Maria con Bambino tra San Bartolomeo e San Francesco proveniente dalla Chiesa di Santa Maria a Cintoia ed un'altra Vergine Maria con Bambino tra Sant'Antonio e Santa Lucia della chiesa di Sezzate. 

Museo di Arte Sacra di San Francesco

Indirizzo: Via S. Francesco n. 1 - Greve in Chianti

APERTO: martedi, giovedi, venerdi dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19
CHIUSO: lunedi e mercoledi

Particolarmente interessante è la Pieve di San Cresci, nascosta nel paesaggio che circonda Greve.

Un altro museo che ogni amante del vino dovrebbe visitare è il Museo del Vino (che, purtroppo, è chiuso al momento - 2015/2016 - per lavori di ristrutturazione). Oltre ad un'ampia selezione di vini da degustare, vi sono in esposizione molti macchinari ed utensili usati un tempo per la produzione vinicola, oltre a ben 180 cavatappi diversi.

Wine tasting in Greve in Chianti

Nelle vicinanze

Montefioralle

Questo piccolo borgo fortificato dei primi del 1900 è arroccato su una collina sovrastante Greve, a circa un chilometro dalla piazza principale. Qui nacque un altro famosissimo esploratore, Amerigo Vespucci; la sua casa ancestrale è situata lungo la via principale, ed è distinguibile soltanto dallo stemma di famiglia, rappresentante una vespa sopra la porta di ingresso - interessante come caccia al tesoro!

Potete arrivare fino in cima alla collina in auto, percorrendo una strada caratterizzata da molte curve strette e da altrettanti panorami mozzafiato, oppure potete scegliere di raggiungerla a piedi. Una camminata un pò in salita, ovviamente, ma il percorso - di circa 1.5 km - ha il suo perchè e merita senz'altro per l'incredibile vista che offre. La località è piccolina, ma vi sono due ristoranti, che vi consiglio di contattare prima se avete intenzione di fermarvi a mangiare, per essere sicuri che siano aperti. Un'alternativa al ristorante è il pic nic, fermandovi prima in uno dei tanti negozietti di Greve per acquistare le specialità locali.

Landscape from street in Montefioralle

Come arrivare a Greve

Il modo più semplice di muoversi per l'intera regione è con la macchina: il Chianti, infatti, è comunemente associato a splendidi scenari e panorami anche grazie alla presenza di una delle strade più suggestive della Toscana, la via Chiantigiana, che collega Firenze con Siena.

Se non avete l'auto, Greve è, fortunatamente, una delle città più facilmente raggiungibili da Firenze: prendete l'autobus 365 vicino alla stazione di SMN a Firenze. La maggior parte degli autobus si fermano a Firenze, mentre altri proseguono verso Panzano, da dove vi sono altri collegamenti per Castellina e Radda cambiando autobus. Per maggiori dettagli in merito, date un'occhiata al nostro articolo su come muoversi nel Chianti.

Se avete fortuna, riuscirete a trovare anche parcheggio nella piazza principale, ad ogni modo, dato che Greve ospita spesso eventi e festival, le opzioni migliori per parcheggiare la macchina (venendo da Firenze) sono:

  • girate a sinistra in via Cesare Battisti; troverete un ampio parcheggio in via Rosa Libri (sulla sinistra); 
  • oppure ne troverete un altro sulla destra in via Luca Cini. Da entrambi, raggiungerete facilmente il centro di Greve.

via Rosa Libri Parking lot at Greve in Chianti

Informazioni utili

Nonostante sia una piccola cittadina con pochi musei e monumenti da visitare, Greve offre un supermercato molto ben fornito (la Coop, situata lungo la SS222 che attraversa la città) e diverse enoteche, il posto giusto, insomma, per fare spesa e rifornimento di ottimi vini se soggiornate in una villa o in un appartamento self catering nelle vicinanze.

Inoltre, vengono molto spesso organizzati eventi di ogni genere, tra cui festival culinari con piatti e ricette tipiche locali, dove vengono messe in risalto le specialità del posto e dove musica e mercatini intrattengono abitanti e turisti durante tutto l'anno, anche se sono principalmente concentrati in estate e nella prima parte d'autunno. Vi consigliamo di fermarvi all'ufficio turistico vicino al comune nella piazza principale per conoscere tutti gli eventi in programma a Greve e nelle vicinanze.

Altre foto di Greve

street view in Greve in Chianti


Autore: Donna Scharnagl

Ho messo piede in Italia per la prima volta più di 25 anni fa ed ancora non ho trovato un buon motivo per andarmene. Dell'Italia amo il cibo, la cultura, la storia, l'arte, i paesaggi...ho menzionato già il cibo?! Mi definisco una studentessa a lungo termine. E così ho imparato che gli italiani hanno storie che vale la pena di ascoltare, storie che dipingono un quadro che mostra come il duro lavoro forgi il carattere, come la vita sia fatta di alti e bassi e quanto sia bello ridere.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com